Dialogo è accettare l'altro come è e come egli stesso si definisce e si presenta a noi, di non cessare di essere se stessi mentre ci si confronta con il diverso, di essere consapevoli che la nostra identità esce arricchita e non sminuita da chi di questa identità non accetta alcuni elementi, magari anche quelli che noi riteniamo fondamentali. La riconciliazione è possibile, tra i cristiani e nella compagnia degli uomini. (Enzo Bianchi, priore della Comunità di Bose)


Da ieri è visitabile la mostra fotografica su Padre Ricci a Montegranaro

Resterà aperta fino a domenica 18 aprile la mostra fotografica dedicata a Padre Matteo Ricci, allestita presso il teatrino della Pievania a Montegranaro. Il percorso espositivo è costituito da 30 pannelli fotografici, corredati di testi che illustrano le tappe della vita di Ricci e le diverse fasi della sua missione.

Cinque sono le sezioni in cui la mostra è divisa: vengono illustrati il percorso di formazione seguito dal giovane Ricci, il contesto storico e sociale dell'impero Ming in cui visse ed agì, il metodo missionario scelto per la formazione cristiana della comunità cinese e la controversia legata ai riti cinesi. Nella quinta ed ultima sezione è possibile ritrovare due passi di testi di Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI che parlano di questo protagonista della storia.

Giorni e orari di apertura possono essere visionati sul sito www.fermodiocesi.it


Fonte:

Informazione.TV

26 marzo 2010