Dialogo è accettare l'altro come è e come egli stesso si definisce e si presenta a noi, di non cessare di essere se stessi mentre ci si confronta con il diverso, di essere consapevoli che la nostra identità esce arricchita e non sminuita da chi di questa identità non accetta alcuni elementi, magari anche quelli che noi riteniamo fondamentali. La riconciliazione è possibile, tra i cristiani e nella compagnia degli uomini. (Enzo Bianchi, priore della Comunità di Bose)


Le Poste magistrali verso la prima uscita del 2010. Tre le voci in calendario: Botticelli (con sovrapprezzo pro Haiti), Sindone e Matteo Ricci.

Dalla romana via Bocca di Leone 68, sede delle Poste magistrali (ma un ulteriore sportello, anche se aperto soltanto a cavallo delle emissioni, si trova nell'altro punto storico dell'Ordine, sull'Aventino), hanno deciso: l'uscita che apre il 2010 si concretizzerà il 20 aprile.

Tre le voci predisposte, che confermano quanto “Vaccari news” aveva anticipato il 22 marzo. L'omaggio a Sandro Botticelli, nel quinto centenario della morte del pittore, vale 60 centesimi ed è gravato di un sovrapprezzo per 1,00 euro in favore dei terremotati ad Haiti.

Più articolata è la serie per l'ostensione della Sindone. Ai tre francobolli (tagli da 1,40, 1,50 e 2,20 euro) si aggiunge un foglietto contenente altri due esemplari, da 2,50 e 5,20 euro.

Infine, il tributo a padre Matteo Ricci, scomparso quattro secoli fa. In questo caso, si tratta di un dentello da 2,50 euro.


Fonte:

Vaccari news

6 aprile 2010