Dialogo è accettare l'altro come è e come egli stesso si definisce e si presenta a noi, di non cessare di essere se stessi mentre ci si confronta con il diverso, di essere consapevoli che la nostra identità esce arricchita e non sminuita da chi di questa identità non accetta alcuni elementi, magari anche quelli che noi riteniamo fondamentali. La riconciliazione è possibile, tra i cristiani e nella compagnia degli uomini. (Enzo Bianchi, priore della Comunità di Bose)


"L'eredita' di Matteo Ricci e la Corea del tardo periodo Chosun"

A cura di
Istituto Italiano di Cultura di Seoul
Ambasciata d'Italia in Corea

Sede
Seoul National University

Periodo
9 settembre 2010

Il convegno vedrà la partecipazione di studiosi di tutto il mondo. I relatori italiani saranno il prof. Luigi Ricci (Università di Macerata), il prof. Maurizio Riotto (Università Orientale di Napoli) e i professori Gaetano Dammacco e Francesco Losurdo (Università di Bari).

In occasione del convegno sarà anche esposta una preziosa carta geografica del 1703, tra quelle realizzate all'epoca dai cartografi coreani che copiarono le mappe realizzate da Ricci per l'imperatore Wan-Li traducendone le iscrizioni in coreano.

Scarica il programma (412 KB)