Dialogo è accettare l'altro come è e come egli stesso si definisce e si presenta a noi, di non cessare di essere se stessi mentre ci si confronta con il diverso, di essere consapevoli che la nostra identità esce arricchita e non sminuita da chi di questa identità non accetta alcuni elementi, magari anche quelli che noi riteniamo fondamentali. La riconciliazione è possibile, tra i cristiani e nella compagnia degli uomini. (Enzo Bianchi, priore della Comunità di Bose)


Nati sotto il segno del Serpente

Un individuo nato in questo periodo è il più saggio e il più affascinante tra tutti. Un Serpente potrebbe sfruttare le sue doti diplomatiche, potrebbe intraprendere la carriera di ristoratore o diventare un musicista di successo. Tali individui sono dei pensatori, ai quali piace vivere bene. Ai Serpenti piacciono i libri, la musica, i vestiti, il cibo raffinato e il vino; ma la loro passione per le cose più raffinate, la loro innata grazia ed eleganza li porta a evitare le frivolezze, le menti grette e le conversazioni inutili. Ai Serpenti piace comunicare e partecipare attivamente alle conversazioni; se però il dialogo diventa ripetitivo, la loro concentrazione comincia a vacillare. È quasi impossibile fissare la loro attenzione su lunghe conversazioni incentrate su banali argomenti quotidiani, mentre preferiscono dilungarsi su argomenti e idee nuove e interessanti.
I Serpenti hanno uno speciale talento che li porta a giudicare le situazioni nel modo corretto. Sono sempre attenti a nuove idee e possibilità su cosa fare e su come svolgere qualsiasi cosa, inseguendo il loro intento con grande persistenza. Il Serpente si trova a suo agio in qualsiasi situazione sociale. In astrologia cinese si pensa che i Serpenti siano sicuri di sé, intenti sempre ad ascoltare le opinioni degli altri, senza però necessariamente accettarle. Intelligenti ma ostinati, sembrano quasi propensi a mettersi in guai inutili.
Sebbene sia difficile per queste persone ascoltare consigli, essi sono pazienti e compassionevoli nei confronti degli altri quando c'è bisogno di dare una mano, e la loro abilità nel vedere i problemi sotto diversi punti di vista si dimostra molto utile. Di fronte a dilemmi, i Serpenti agiscono con velocità e convinzione, in quanto pensano intensamente a ciò che fanno e raramente perdono tempo o energia in progetti poco attuabili.
I Serpenti possono vantare molte buone qualità: sono intelligenti, hanno un ottimo gusto e sono tra i soggetti più attraenti di tutto lo Zodiaco cinese. I nativi del Serpente però non si concedono mai totalmente e adorano osservare l’effetto che questa loro caratteristica ha su chi sta loro intorno. Chi vive con un Serpente vedrà il proprio spazio nel guardaroba ridursi progressivamente, finché non gli resterà che un angolo, mentre tutto il resto traboccherà dei vestiti del partner; chi viaggia con un Serpente non dovrà lasciarsi impressionare dall’incredibile numero di bagagli di gran classe che quello porta con sé, ma come potrebbe il nostro amico mostrarsi in pubblico senza scarpe, cappelli, borse, cinture, giacche e abiti sempre perfettamente intonati fra loro? Un Serpente dopo tutto ha un’immagine da conservare! Ne consegue ovviamente che i soldi sono molto importanti per i nativi di questo segno, i quali hanno bisogno di spendere un bel po’ per mantenere il loro standard di vita, ma stranamente, mentre spendono senza rimpianto un capitale in abbigliamento o per una vacanza, brontolano poi sistematicamente di fronte alle normali e indispensabili spese di casa.
Attraenti, ben vestiti, colti, intelligenti, i nativi del Serpente adorano essere ammirati e stare al centro dell’attenzione; le lodi e le adulazioni li mandano letteralmente in solluchero.
In campo sentimentale si aspettano la più assoluta fedeltà da parte del partner e diventano gelosissimi se li sfiora il benché minimo sospetto, tuttavia sono disposti a dare altrettanta fedeltà e spesso vivono una doppia vita: da una parte rassicurano i partner di essere totalmente impegnati a pensare solo alla famiglia; dall’altra se la spassano allegramente senza darsi pensiero del coniuge.
Malgrado ciò i Serpenti sono apprezzati per la loro saggezza e sono le prime persone cui è consigliabile far ricorso per chiedere un consiglio avveduto; riflettono a lungo prima di dare il loro parere e nel formarlo uniscono la loro esperienza alla logica e alla compassione.
Infine i Serpenti sono famosi per la loro indolenza: quando sono piccoli, non hanno nessuna voglia di andare a scuola e non mostrano alcun interesse per lo studio, ma spendono tutte le loro energie a fantasticare su ciò che faranno da grandi e a imitare l’oggetto dei loro sogni: un cantante, che vorrebbero emulare, o un attore.
I nati sotto il segno del Serpente sono infatti molto portati per l’arte. Una volta diventati adulti, vorrebbero dedicarsi completamente a un’attività che li faccia sentire vivi, diversamente si sentiranno ben presto insoddisfatti, tanto che alzarsi la mattina diventerà per loro un’immensa fatica. Inoltre preferiscono lavorare da soli, dal momento che le altre persone li distraggono o danno loro un fastidioso senso di competizione.
Il Serpente è fortemente compatibile con gli individui nati negli anni del Coniglio, del Gallo e del Drago, parzialmente con quelli del Topo, del Cane, della Capra e con gli altri Serpenti, e per nulla compatibile con quelli del Bufalo, del Cavallo, della Scimmia, della Tigre e del Maiale.


Fonte:

Zodiaco cinese

19 febbraio 2013